IDROCHINESITERAPIA (Riabilitazione in acqua)

L’idrokinesiterapia è l’utilizzo dell’acqua a scopo riabilitativo. L’Idrokinesiterapia, come suggerisce il termine, è una terapia basata sul movimento (kinesi) in acqua (idro). Si tratta nello specifico dell’insieme delle tecniche di trattamento eseguite in acqua riscaldata (32-33 gradi), a fini terapeutici e riabilitativi.

Da non confondere con la ginnastica in acqua, dove si sfrutta lo spostamento della massa d’acqua durante gli esercizi per ottenere un maggior potenziamento muscolare, nell’Idrokinesiterapia, al contrario, l’acqua viene sfruttata per rendere più facile e fluido il movimento di riabilitazione. Altra differenza importante: la ginnastica in acqua, quindi acquafitness/idrobike etc.,  sono attività motorie svolte da personale non medico e indirizzate a persone senza patologia. L’Idrokinesiterapia invece è la rieducazione funzionale in acqua, è svolta da personale sanitario (fisioterapista) ed è rivolta a persone aventi una patologia, quindi a veri e propri pazienti

Quali i benefici?

  • Scarico totale o parziale delle articolazioni  
  • Effetto miorilassante e antalgico 
  • Deambulazione facilitata 
  • Maggior movimento con minor sforzo 
  • Riduzione dei tempi di recupero 

L’Idrokinesiterapia permette infatti di iniziare subito il lavoro di riabilitazione. Soprattutto nel periodo di immobilità post-operazione, in cui a secco non possono essere eseguiti ancora movimenti per via del carico non concesso, in acqua invece si può iniziare subito a lavorare appena tolti i punti di sutura, riducendo di molto tutti i problemi legati all’immobilità.

A chi è rivolto?

L’idrokinesiterapia è indicata in ambito: 

  • Ortopedico (recupero post operatorio di interventi chirurgici dell’apparato 

osteo-articolare, fratture, algie come lombalgie e cervicalgie… ) 

  • Traumatologico (traumi articolari distorsivi, lesioni mio-tendinee..) 
  • Reumatologico (artrosi, osteoporosi, fibromialgia,artriti..) 
  • Neurologico (M.di Parkinson, Sclerosi Multipla, esiti di ictus..)

Quanto dura?

Generalmente, la seduta di trattamento idrokinesiterapico, per un paziente con disabilità, ha una durata che varia da 25 a 50 minuti, in base alle condizioni del paziente e a seconda del programma impostato.

Dove si svolge?

Le sedute di idrokinesiterapia si svolgono presso la piscina comunale di Crema, centro natatorio Bellini, angolo via Indipendenza con via del Picco-97

Vuoi approfondire la tematica o vuoi informazioni riguardo i trattamenti? Chiama Deborah al 3474562795 e fissa un appuntamento

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici utilizzando i pulsanti qui sotto, oppure torna alla Homepage