A chi è rivolta la riabilitazione neurologica?

 La riabilitazione neurologica può essere utile a pazienti con:

  • disturbi del movimento (Parkinson, distonie, coree, tremori);
  • vasculopatie cerebrali come ictus ischemici ed emorragici;
  • Malattie demielinizzanti (sclerosi multipla, leucodistrofie);
  • paralisi pseudobulbare progressiva;
  • atassia;
  • malattie degenerative (sclerosi laterale amiotrofica);
  • neuropatie (sindrome di Guillain Barré);
  • malattie neuromuscolari;
  • postumi da interventi di neurochirurgia.

Cos’è? Quali obiettivi?

La riabilitazione neurologica o neuroriabilitazione, è quella branca della medicina riabilitativa che si occupa del recupero dei deficit e delle disabilità causate da malattie neurologiche.

La neuro-riabilitazione, quindi oltre al recupero del danno funzionale che è avvenuto a livello del Sistema Nervoso, si occupa di fornire le strategie più adatte per permettere al paziente di utilizzare al meglio le sue capacità funzionali residue. L’ obiettivo è quello di aiutare il paziente nel recupero della deambulazione, della forza muscolare, della sensibilità, dell’equilibrio e nel controllo del dolore.

Parliamo di una Riabilitazione che si propone obiettivi a medio e lungo termine, con lo scopo di recuperare le maggiori autonomie del paziente, nella fase acuta e sub-acuta del danno neurologico, ma che si propone altrettanti obiettivi anche in quella fase in cui il paziente viene definito “cronico”. 

Il paziente neurologico “stabilizzato”, per esempio dopo esiti di ictus o con patologie come la Malattia di Parkinson o la SM, necessita infatti di essere seguito con costanza da un fisioterapista.

immagine presa dalla rete

La Fisioterapia nel paziente neurologico cronico si pone come obiettivo il mantenimento degli obiettivi raggiunti dopo un percorso riabilitativo in fase acuta, spesso svolto in ospedale, una volta ritornati al proprio domicilio, ma anche un ulteriore recupero funzionale, attraverso specifici esercizi e tecniche riabilitative, per il ripristino di manualità e sensibilità e per stimolare l’autonomia nelle attività quotidiane.

Leggi anche: “Parkinson e riabilitazione

Vuoi approfondire la tematica o vuoi informazioni riguardo i trattamenti? Chiama Deborah al 3474562795 e fissa un appuntamento

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici utilizzando i pulsanti qui sotto, oppure torna alla Homepage